Israele, 4 alberghi da non perdere

Se volete viaggiare in Israele, ci sono alcuni alberghi che potrebbero arricchire ulteriormente la vostra esperienza turistica. Ma quali sono?

Iniziamo con il Dave South – Brown Hotels, nell’area Nahalat Binyamin, nel cuore di Tel Aviv. La proprietà si unisce a The Dave West, la proprietà inaugurata all’inizio di quest’anno nel nuovo marchio di boutique hotel low cost e giovanili di Brown Hotels a Tel Aviv, progettato per gli urbanisti amanti del divertimento desiderosi di esplorare la vita di Tel Aviv. Questa estate al The Dave West, gli ospiti potranno organizzare diverse esperienze nel pop-up a tempo limitato dell’hotel, tra cui tagli di capelli e tatuaggi. I tagli di capelli sono offerti da Barbaria, un noto istituto di toelettatura maschile di Tel Aviv, mentre i più audaci possono ottenere un tatuaggio unico creato da Sara Kori, una stella nascente nella scena della tattoo art.

Una buona alternativa è The Lighthouse Hotel, un’altra nuova proprietà di Brown Hotels, inaugurata nel luglio 2018. A un solo isolato dalle spiagge di Tel Aviv, il nuovo Lighthouse Hotel offre 103 camere con splendida vista sul mare e sulla città, centro benessere, complesso per eventi privati ​​e aziendali, giardino sul tetto e un bar sul tetto alla moda con impareggiabile vista a 360 ° su Tel Aviv e sul Mediterraneo. Due piscine all’aperto saranno aggiunte entro l’estate del 2020.

Terza scelta è il Link Hotel & Hub,  previsto nel centro di Tel Aviv. Con un investimento di oltre $ 11 milioni, questo nuovo hotel si rivolge alla nuova generazione di viaggiatori d’affari e turisti, offrendo un concetto di “collegamento” al design contemporaneo, alla vibrante scena sociale, alla street art e alla tecnologia avanzata di Tel Aviv. Per aiutare gli ospiti a gestire più rapidamente le operazioni, Link ha eliminato molte procedure tipiche degli hotel tradizionali: nessuna transazione in contanti, nessuna reception, nessun fattorino e nessun portiere.

Infine, un’occhiata al Setai-Mare di Galilea, una delle due proprietà all’interno del portafoglio del marchio Setai Hotels in Israele, che aggiungerà 47 nuove “Ville Kinneret” indipendenti, ognuna con un giardino privato e una piscina a sfioro, tra pochi giorni. Avviato ufficialmente nel giugno 2017 con 110 lussuose ville e suite, il Setai Sea of ​​Galilee è una stazione termale situata sulla sponda orientale dello storico Mare di Galilea che si affaccia sulle verdeggianti viste del nord di Israele. L’hotel ha stabilito un nuovo standard per l’ospitalità di lusso nel nord di Israele ed è un’aggiunta molto gradita all’offerta di ospitalità in rapida espansione della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi