Breve guida a Budapest, cosa vedere nella capitale ungherese

Budapest, capitale dell’Ungheria, è ricca di grandi cose da vedere e da fare, dai monumenti storici alle meraviglie architettoniche. Se però hai poco tempo, e non sai proprio da dove iniziare, il nostro suggerimento è quello di dare uno sguardo alle Terme di Széchenyi, una delle tante strutture che hanno permesso a Budapest di guadagnarsi il soprannome di “città delle terme”. Nella capitale ungherese ci sono molti grandi bagni, ma Széchenyi ottiene il nostro voto per la sua splendida architettura e i bagni all’aperto: i visitatori possono rilassarsi in due piscine termali, circondate da un’architettura neo-barocca e neo-rinascimentale.

Altro punto imperdibile è il Teatro dell’Opera, situato sulla storica Andrássy Avenue, considerato uno dei più belli del mondo. L’edificio ha ospitato spettacoli lirici di livello mondiale, balletti, concerti e molto altro ancora; per chi non vuole assistere a uno spettacolo, ogni giorno si svolgono visite guidate dell’edificio. Ci piace poi segnalare il Palazzo del Parlamento, costruito nel 1902 e terzo edificio parlamentare più grande del mondo. Situato sulle rive del Danubio, a Pest, è un imponente edificio costruito in stile gotico revival che merita una visita sia per la sua splendida architettura che per il suo significato politico. All’esterno si trova una piazza recentemente ristrutturata e un monumento alle vittime della rivoluzione ungherese del 1956.

Molto bello è poi il Bastione dei pescatori. Situato sul lato Buda della città, il Bastione è un belvedere che offre una splendida vista panoramica sul Danubio verso il Palazzo del Parlamento Ungherese e Pest. Costruito nel 1902, in stile neogotico e neoromanico, è una parte della città super fotografata, e merita di essere visitata. E che dire del Castello di Buda? Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, la costruzione del Castello di Buda ha avuto inizio nel 13° secolo, e da allora l’edificio ha subito una serie di modifiche architettoniche. Oggi, è una combinazione di stili medievale, barocco e modernista, e il suo parco offre un punto panoramico impressionante su Pest. È anche sede della Galleria Nazionale Ungherese, un museo d’arte che espone artisti locali.

Chiudiamo poi con la Basilica di Santo Stefano, che insieme al Palazzo del Parlamento, rivendica il titolo di edificio più alto di Budapest, con i suoi 96 metri di altezza. La costruzione fu completata nel 1905, con la basilica cattolica romana costruita in stile neoclassico. Il suo interno può essere liberamente visitato, mentre la sua cupola centrale ospita un belvedere panoramico che vale certamente un piccolo obolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi