Turismo estate 2017, 50 milioni di arrivi tra giugno e agosto

Secondo quanto recentemente annunciato dal ministro Franceschini, tra il mese di giugno e quello di agosto sarebbero arrivati in Italia 50 milioni di turisti, con una crescita particolarmente consistente anche per quanto concerne il turismo interno (oltre che quello straniero) in grado di aumentare del 3,2 per cento le proprie presenze. Bene anche il turismo balneare, con oltre 90 milioni di presenze negli stabilimenti balneari, con il mare che attrae il 16,7 per cento di presenze in più.

Le cifre arrivano a confermare il fatto che è stata (e sarà, nella sua ultima parte) un’estate sicuramente da ricordare, in cui l’Italia ha ricevuto importanti flussi di vacanzieri interni ed esteri. I dati ufficiali e quelli delle principali associazioni di categoria raccolti dalla Direzione Generale Turismo del MiBACT e da ENIT confermano pertanto la tendenza positiva dei primi mesi dell’anno, facendo presagire un 2017 da record.

“Il turismo in Italia è in forte crescita con i primi segnali positivi per quanto riguarda le politiche di destagionalizzazione e un significativo aumento degli arrivi dall’estero” – ha dichiarato il ministro in una sua uscita pubblica – “Bene anche il turismo sostenibile, con un primo successo dell’Anno dei Borghi dopo quello dell’Anno dei Cammini. Il 2017 si appresta così a rivelarsi un anno record per uno dei settori strategici dell’economia nazionale, che è doveroso accompagnare e sostenere nella sua crescita”.

Per quanto concerne i settori più dinamici, molto ci si attendeva dal mare, che infatti ha confermato una crescita del 16 per cento rispetto al 2016, con un incremento del turismo straniero del 5 per cento su base annua e un incremento generalizzato in tutte le regioni costiere, con sprint record per Emilia Romagna (+ 25 per cento), Puglia (+ 23 per cento), Sicilia (+ 22 per cento).

Molto bene anche la ricettività, considerato che tra giugno e settembre le strutture ricettive alberghiere e extraalberghiere hanno registrato ben 43,8 milioni di arrivi e 208,7 milioni di presenze, in aumento del 2 per cento rispetto al 2016. Su Airbnb si rilevano 3 milioni di arrivi e 15 milioni di presenze tra giugno e agosto, con un incremento del 20 per cento anno su anno ad agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *